COSA FACCIAMO

Le nostre attività di carattere sociale, culturale e ambientale

Il mondo in prima persona. I disturbi dello spettro autistico

L'Associazione Culturale Questa è Empoli ospiterà all'interno della propria sede in Via Lavagnini 26 un interessante incontro con il Dr. Niccolò Varrucciu, Psicologo-Psicoterapeuta Cognitivo esperto di Psicopatologia dei disturbi dello spettro autistico.

L'incontro con il Dottor Niccolò Varrucciu sarà moderato dalla giornalista de La Nazione Samanta Panelli.

I Disturbi dello Spettro Autistico (DSA) sono caratterizzati dalla presenza di difficoltà sociali e comunicative, accanto a interessi insolitamente forti e ristretti e/o comportamenti insolitamente ripetitivi e stereotipati (DSM-5, APA, 2013).

Secondo i dati diffusi nel 2018 dal Centro per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (Centers for Disease Control and Prevention - CDC, USA) 1 bambino su 59 ha una diagnosi di Disturbo dello Spettro Autistico.

Tra le principali difficoltà si ritrova un deficit della Teoria della Mente, ovvero la capacità d’inferire stati mentali, propri e altrui, come emozioni, intenzioni, desideri e credenze, e di utilizzare questi prodotti mentali per predire, interpretare e spiegare azioni e comportamenti.

L’assenza di quest’abilità, peraltro comune a molti quadri diagnostici, limita fortemente l’agentività delle persone e la capacità di poter scegliere che indirizzo da dare alla propria vita.

Chi è il Dr. Niccolò Varrucciu

Laureato in Psicologia cognitiva applicata presso l`Università degli Studi di Bologna, è attualmente iscritto all'Albo degli Psicologi della Regione Toscana.
Si è specializzato in psicoterapia cognitiva, presso la Scuola di psicoterapia cognitiva.
Ha frequentato il Master Universitario sulla diagnosi e il trattamento dei disturbi dello spettro autistico presso l`Università di Medicina e Chirurgia di Firenze.
Dal 2011 al 2015 ricercatore presso CREA – centro di ricerca e ambulatori della fondazione San Sebastiano della Misericordia di Firenze, nel quale si è occupato di valutazioni neuropsicologiche e psichiatriche di persone con disabilità intellettiva, disturbi dello spettro autistico e schizofrenico.
Dal 2016 Psicologo-ricercatore presso il Programma integrato Disabilità e salute dell'Azienda USL di Bologna con mansioni inerenti la diagnosi, le valutazioni cognitive e psicopatologiche di persone con disabilità intellettiva e disturbi dello spettro autistico.
Psicoterapeuta presso il Centro di Psicoterapia Cognitiva di Firenze, dove si occupa di valutazione e trattamento di persone con disturbi dello spettro autistico, con o senza psicopatologia associata.

Affiliazioni:
Centro di Psicoterapia Cognitiva, Firenze;
Programma Integrato DIsabilità e Salute, Azienda USL Bologna;
Centro di Psicoterapia Cognitiva, Firenze;
Programma Integrato Disabilità e Salute, Azienda USL Bologna.

BIBLIOGRAFIA DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO

• Attwood T. Guida completa alla Sindrome di Asperger. Edra, 2019
• Amy M.D. Il mio corpo è una gabbia. Come affrontare l’autismo. Armando Editore, 2017
• Vivanti G. & Salomone E. L’apprendimento nell’autismo: dalle nuove conoscenze scientifiche alle strategie di intervento. Erickson: Trento, 2016
• Vicari S. Nostro figlio é autistico. Guida pratica per genitori dopo la diagnosi. Ericson: Trento, 2016
• Silberman S. I talenti dell’autismo e il futuro della neurodiversità. LSWR: Milano, 2016
• Nadel J.) Imitare per crescere: nello sviluppo infantile e nel bambino con autismo. Giovanni Fioriti: Roma, 2016
• Keller R. I disturbi dello spettro autistico in adolescenza e in età adulta: aspetti diagnostici e proposte di intervento. Erickson: Trento, 2016
• Attwood T., Garnett M., Emozioni e Sindrome di Asperger, Erickson, 2014
• Volkmar F.R., Wiesner L.A.,L’autismo dalla prima infanzia all’età adulta, Erickson, 2014
• American Psychiatric Association, DSM-5 Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, Raffaello Cortina, 2014
• Grandin T., Visti da vicino, il mio pensiero su autismo e Sindrome di Asperger, Erickson, 2014
• Reynolds K.E., Sessualità e autismo. Guida per genitori, cargiver e educatori, Erickson, 2014
• Grandin T., Il cervello Autistico, Adelphi, 2014
• Volkmar F.R., Mc Parland J.C., La diagnosi di autismo da Kanner al DSM-5, Erickson, 2014
• Attwood T.,Esplorare i sentimenti – terapia cognitivo comportamentale per gestire ansia e rabbia, Armando Editore, 2013
• Happé F., Frith U., Autismo e talento, Erickson, 2012
• Baron-Cohen S., Cognizione ed empatia nell’autismo, Erickson, 2011

L'incontro con il Dr. Varrucciu e la giornalista Samanta Panelli si terrà Sabato 15 Febbraio 2020 alle ore 18.00 in Via Lavagnini 26, presso la sede di Questa è Empoli.
L'ingresso è gratuito

Leggere di più

Quando gli anni divennero animali – Letture per bambini

L'Associazione "Questa è Empoli" è lieta di invitare tutti i bambini a una mattina di letture della millenaria tradizione cinese.

"Quando gli anni divennero animali"
Letture per bambini sulla leggenda dello zodiaco cinese

Sabato 29 Febbraio 2020 ore 11
Via Lavagnini 26 - Empoli

L'incontro sarà animato da Sabrina Wu, nota imprenditrice di origine cinese, che leggerà per noi in lingua originale e ci racconterà la sua esperienza personale.

L'evento è gratuito.

Leggere di più

Benvenuti alla Cerimonia del Tè

Crediamo che la parola Ospitare sia bellissima.

Accogliere gli ospiti e invitarli a entrare in casa propria è un gesto di gentilezza, educazione, ma anche di solidarietà, vicinanza e compassione..

In italiano la parola ospite è usata sia per indicare la persona che accoglie sia quella che entra nella casa.
La parola ospite infatti deriva dal latino hospes, che aveva già il doppio significato di ‘colui che ospita, albergatore’ e di ‘colui che è ospitato, forestiero’.

Il significato deriva da un contesto storico e culturale in cui i rapporti che si instauravano tra chi accoglieva e chi era accolto erano così stretti e vincolanti da generare un rapporto di reciprocità, un patto di ospitalità profondo e sacro che rendeva i due ruoli di ospitante e ospitato intercambiabili, tanto da essere identificati dallo stesso termine. Come dicevano i Greci: “L’ospite che bussa alla nostra porta potrebbe essere Zeus sotto mentite spoglie”.

L'associazione Questa è Empoli si fa ospite presso la propria sede di Via Lavagnini 26 di un rito antichissimo per darvi il Benvenuto:

the marocchino_banner facebook-01

La Cerimonia del tè

Il tè è una bevanda conosciuta in tutto il mondo, sopratutto per le cerimonie di preparazione che si svolgono in Asia e che si caricano di valore religioso e simbolico. Non molti sanno però che anche in Marocco il tè è protagonista di una cerimonia piuttosto importante. La cerimonia in Marocco prende il nome di Atay Naa Naa e rappresenta l’espressione più raffinata dell’ ospitalità.

L'ospite assaggia e zucchera direttamente la tazza e aggiunge una menta fresca marocchina chiamata Naa Naa. Le tazze vengono preparate due alla volta e, in ognuna, il padrone di casa mette un pizzico di tè verde e aggiunge una tazza di acqua bollente.

Dopodiché versa in un bicchiere che tiene da parte quella che viene chiamata “l’anima” del tè” , in arabo “errouh“, e versa di nuovo acqua bollente nella teiera risciacquando rapidamente le foglie per eliminare l’amaro. Il tè viene lasciato in infusione per qualche minuto, dopodiché si agita il tutto e lo si versa nuovamente nella teiera. La spettacolarità risiede nel fatto che il tè viene versato da una altezza di 40 cm e viene poi servito con frutta secca.

+ Mini corso di Arabo: le parole del benvenuto e dell'ospitalità
+ Cooking show: Come si prepara la frutta secca per accompagnare il tè.

Venerdì 31 Gennaio 2020 ore 18
presso la sede di Questa è Empoli
Via Lavagnini 26

Leggere di più

Leonardo da Vinci ha nascosto degli enigmi nei suoi quadri?

Per la serie di incontri culturali "Questo è un libro" l'Associazione Questa è Empoli è lieta di presentare:

🔳🔳🔳 “Pieghe. I quadri parlanti di Leonardo” 🔳🔳🔳

Conversazione con il Prof. Marco Cipollini
Ex docente di Lettere - Appassionato d’Arte e Leonardo Da Vinci.

L'Associazione Questa è Empoli invita i Soci, gli Amici e tutti i Cittadini interessati alla conferenza di Marco Cipollini “Pieghe: I quadri parlanti di Leonardo” sabato 11 Gennaio 2020 ore 18 presso la sede di Questa è Empoli in via Lavagnini 26, Empoli.

Il relatore presenta il suo saggio sugli enigmi che il genio vinciano nascose in molti suoi quadri, sfruttando soprattutto le pieghe delle stoffe e dei panneggi degli abiti.

Si tratta di una scoperta che apre un interessante scenario sulla sua opera pittorica.

L’ingresso è gratuito

Quando: Sabato 11 Gennaio 2020 ore 18
Dove: Via Lavagnini, 26 - Empoli

Leggere di più

Questo è un libro

QUESTO è UN LIBRO MORELLI 9 NOV

"Questo è un libro" è lo spazio di incontro con gli autori contemporanei, che si tiene in Via Lavagnini 26 a Empoli.
Scrittori, poeti o saggisti incontrano i cittadini e con loro si confrontano.

Sabato 9 Novembre alle ore 18 l'Associazione culturale Questa è Empoli presenta la scrittrice Tamara Morelli, autrice del saggio Una mimosa per dire... donna. Breve saggio sulla donna nel tempo.
Tamara Morelli ha pubblicato diverse opere, autrice assidua e preparata sia in poesia che in prosa. Il suo saggio sulla donna ha ottenuto un prestigioso premio al 13° Concorso Autori per l’Europa

questo è un libro

"La civiltà di un paese si misura dalla condizione della donna e dalle opportunità che il tessuto sociale le offre sia nel lavoro che nella sfera pubblica e privata. Già il Presidente della Repubblica, in occasione della giornata internazionale della donna, ha espresso questo concetto perché "non possiamo continuare ad assistere inerti alla violenza nelle case e nelle strade" sulle donne, vittime di "distorte e criminali mentalità di possesso e dominio". Allora mi viene da pensare che il nostro Paese non ha raggiunto un grado di maturità civile adeguato a intessere relazioni basate sulla promozione del rispetto e della loro affermazione nella società. Esiste ancora più o meno mascherata una subcultura che vede la donna come oggetto sottoposto all'uomo. Persistono pregiudizi e stereotipi per cui esse appaiono reticenti a segnalare gli abusi nonostante l'esistenza di un'apprezzabile normativa che tutela le vittime di violenza. Dobbiamo intervenire sul terreno educativo con progetti che investono la scuola, a partire dai più piccoli fino a sensibilizzare i giovani ad acquisire la consapevolezza che la donna è una persona con diritti e dignità."

 

Leggere di più

Puliamo insieme Empoli

SOLUZIONI CONTRO IL DEGRADO E PER IL MANTENIMENTO DEL DECORO URBANO

 

Bello ti tutelo, Angelo ti accolgo, Empoli ti amo! - Via del Papa

Interventi di cittadinanza attiva e rimozione scritte vandaliche di Via del Papa - 25 Luglio 2014

 

 

Festa degli Angeli del Bello - Piazzetta Madonna della quiete

In contemporanea con la Festa degli Angeli del Bello di Firenze - Pulitura muri di Piazzetta Madonna della quiete - 4 Ottobre 2014

Siete già passati in Piazzetta Madonna della Quiete angolo Via Marchetti a vedere il muro ripulito dai graffiti?
Se vi siete persi la loro Festa eccovi un riassunto della giornata con tutti i passaggi del lavoro svolto.
Vi volete unire a loro o avete suggerimenti su quali luoghi ridipingere?

Puliamo insieme i' Giro - Canto Ghibellino

Canto Ghibellino insieme agli studenti del liceo Pontormo - 5 Dicembre 2015

https://2017.gonews.it/2015/11/17/puliamo-i-giro-questa-e-empoli-fa-tappa-al-canto-ghibellino-e-coinvolge-anche-i-ragazzi-del-pontormo/

Puliamo insieme i' Giro - Via del Gelsomino

Via del Gelsomino con i ragazzi del liceo Pontormo - 30 Aprile 2016

Leggi l'articolo "Studenti in campo per il 'Giro': "Quale strada vorresti pulire?"  su La Nazione

 

 

Puliamo insieme i' Giro - Piazza Farinata degli Uberti

Palazzo Pretorio Piazza F. degli Uberti con le scuole - 23 Maggio 2015

Leggi la notizia Aria (e vernice) fresca: la guerra ai graffiti affidata ai volontari su La Nazione

 

La mia scuola la pulisco io! - Liceo Pontormo, Via Sanzio

Gustatevi con lentezza queste foto e siate orgogliosi dei vostri ragazzi, che questa mattina, insieme a noi volontari, hanno ridipinto i 65mq di muro della loro scuola. Si può fare! - 29 Aprile 2017

 

 

 

Pulitura muri ex Vetreria Taddei

Questa è Empoli, Oxfam e la 3H del liceo Pontormo ripuliscono il muro davanti alla Vetreria Taddei in Via Fratelli Rosselli - 20 Maggio 2017

Leggi l'articolo Questa è Empoli, Oxfam e la 3H del Pontormo ripuliscono il muro davanti alla Vetreria Taddei

Puliamo insieme Empoli - Sottopassaggio Stazione FS

Pulitura muri e rimozione scritte vandaliche con gli studenti liceo Pontormo del Sottopassaggio della stazione FS - 14 Ottobre 2018

La mia scuola la pulisco io! Gli studenti del Pontormo puliscono il muro davanti alla loro scuola

Puliamo insieme i' Giro - Via Paladini

Pulitura muri del tratto Via Paladini nel centro storico di Empoli con accompagnamento musicale dei piccoli musicisti del Centro attività musicali CAM - 4 Maggio 2019

Nel ricco cartellone, il primo appuntamento da segnare sul calendario è quello del 4 maggio alle ore 10:00. In questa data i ragazzi dell’associazione Questa è Empoli compieranno un’opera di ripulitura del muro dell’ex Ospedale in via Paladini. L’intervento (il decimo in 5 anni di attività) si colloca all’interno del contesto di riqualificazione cittadina e lotta al degrado inaugurato cinque anni fa attraverso l’attivazione di un progetto che ha visto la collaborazione tra Questa è Empoli e gli Angeli del Bello di Firenze. Sarà un intervento di riqualificazione lungo e complesso che andrà inoltre a dare il via ai lavori del progetto Hope. L’ex Ospedale Vecchio di Empoli, infatti, subirà a breve una profonda opera di riqualifica. Per Questa è Empoli, da sempre legata alla valorizzazione del decoro urbano, l’intervento organizzato in via Paladini vuole simboleggiare un avvio dei lavori del progetto Hope e un piccolo aiuto per il recupero di questo storico edificio empolese.

https://www.gonews.it/2019/04/29/5-appuntamenti-programma-elettorale-questa-empoli/

Leggere di più